• Home
  • Arte & Eventi
    • Torre delle Arti di Bellagio

      Torre delle Arti di Bellagio

      La Torre delle Arti è il nuovo spazio museale di Bellagio nato dal recupero della Torre San Giacomo (Piazza della Chiesa), che ha come obiettivo l'organizzazione di eventi e manifestazioni, la valorizzazione del patrimonio storico artistico del territorio e la promozione della cultura nella molteplicità delle sue espressioni...

  • Sport & Natura
    • Downhill al San Primo

      Downhill al San Primo

      A Bellagio, sul Monte San Primo, una novità per tutti gli appassionati di sport, il downihill. Una disciplina che vi permette di vivere la montagna e le discese dei pendii del Monte San Primo in tutta sicurezza. Emozioni e divertimento a Bellagio!...

  • Lifestyle & tradizione
  • Itinerari e Guide
    • Guide, sentieri e travel inspiration

      Guide e Travel Inspiration

      Guide e informazioni turistiche per vivere la vostra vacanza a Bellagio. Sentieri da percorrere a piedi e in mountain bike per immergervi nella splendida natura che circonda il lago...

Ven08232019

Last update11:14:59 AM

Back Sei qui: Home Sport & Natura Temi e categorie Sport U.S. Bellagina 103 anni di storia e successi

U.S. Bellagina 103 anni di storia e successi

Unione Sportiva Bellagina Calcio

L'Unione Sportiva Bellagina è l'unica società polisportiva di Bellagio, in provincia di Como.
E' stata fondata il 14 giugno 1908. Nel 1988 alla società è stata conferita la Stella d'oro al Merito Sportivo. Le discipline storiche ancora attive sono canottaggio e calcio.

L'attività calcistica iniziò nel 1919 quando, sotto la presidenza di Oreste Sampietro, la società acquistò il suo primo campo di calcio vicino alle Scuole Comunali allora in fase di costruzione.
Il campo non era di dimensioni tali da poter permettere l'affiliazione alla F.I.G.C. e per molti anni la squadra disputò solo gare amichevoli con società in ambito U.L.I.C.. Fu solo in seguito, nel 1945 grazie al presidente Ambrogio Bifolco già segretario e cassiere dal 1908, che si trovarono i fondi per l'acquisto di un campo regolamentare e la Bellagina si iscrisse ai campionati regionali. Con l'occasione venne acquistata una muta di maglie da rugby a righe orizzontali nere e gialle, pantaloncini neri e calzettoni giallo-neri, che diventò la divisa ufficiale della società.

Sino al 1958-1959 la squadra ha disputato i campionati lombardi di prima e seconda divisione.
In seguito, sino al 2003-2004 ha partecipato sempre alla seconda e terza categoria, con l'eccezione del campionato 1987-1988 nel quale fece il proprio esordio in prima categoria. Nella stagione 2004/2005, vince il campionato di seconda categoria, (girone di Sondrio) e torna in prima categoria per due stagioni.
Nella stagione 2007/2008, dopo la retrocessione dell'anno precedente, i gialloneri ritornano in prima categoria per altre due stagioni.
Al termine del 2010, ritorna in Seconda categoria.

Nella stagione corrente, la prima squadra partecipa al girone di Seconda Categoria della delegazione di Sondrio composto da squadre Comasche, Lecchesi e Sondriesi. Per quanto riguarda la rosa giallonera è stata fatto un rinnovamento, con l'innesto di molti giovani promettenti; inoltre c'è stato un cambio alla guida tecnica della squadra, col passaggio a Mister Teotonico Raffaele.
La posizione in classifica alla fine del girone di andata, non è delle migliori, ma la squadra è in fase di crescita e si punta alla salvezza.

Dal 2005 la società è stata denominata Unione Sportiva Bellagina Associazione Dilettantistica.

L'attuale impianto casalingo è lo stadio "Generale Carlo Montè" di Bellagio, con circa 1000 posti.

Tra i calciatori distintisi nella storia della compagine bellagina vi sono Eugenio Bruschini e Glauco Gilardoni.

AddThis Social Bookmark Button